Terzo incontro del IV ciclo di Arte Insieme

Terzo incontro del IV ciclo di Arte Insieme

Boccioni e il futurismo: dipingere il tempo

“Tutto si muove, tutto corre, tutto volge rapido. Una figura non è mai stabile davanti a noi ma appare e scompare incessantemente. Per la persistenza della immagine nella retina, le cose in movimento si moltiplicano, si deformano, susseguendosi, come vibrazioni, nello spazio che percorrono.”

Le parole di Boccioni e dei suoi amici artisti, scritte sul Manifesto Tecnico della pittura futurista, sono chiare: la pittura, per “rispondere ai bisogni intellettuali del nostro tempo”, deve proiettarsi verso il futuro, verso di una civiltà meccanica, deve ispirarsi al dinamismo della vita moderna. E’ una rottura con il passato: è questo l’intento dei futuristi!

scarica i testi della lezione.

Tags: