Il nostro open day: un’occasione per scoprire!

Il nostro open day: un’occasione per scoprire!

Sabato 23 novembre gli alunni del liceo Tirinnanzi hanno esposto i loro progetti ai futuri ragazzi delle superiori e ai rispettivi genitori. È stato un grande giorno per tutti noi, che siamo riusciti, ognuno a modo proprio e con le proprie capacità, a rappresentare la nostra scuola nel migliore dei modi. Tutto era in ordine, tutto era pronto per l’arrivo dei visitatori, tutti erano nella propria aula pronti a presentare ciò che avevano preparato; l’ansia si faceva sentire soprattutto per i nostri attori, ma niente sarebbe andato storto perchè i professori erano fieri e sicuri del lavoro che ogni studente aveva svolto.

Verso le 10 è arrivato il grande momento: i ragazzi hanno cominciato ad entrare e a visitare le aule; tutti erano molto interessati, e dai volti che noi abbiamo potuto vedere nei corridoi, sembravano molto soddisfatti.

OD liceo 1Quest’anno tra gli “stands” ci sono state parecchie novità tra cui il Laboratorio di Latino, che ha permesso ai partecipanti di capire come tradurre frasi semplici senza dover necessariamente conoscere le basi di questa materia. Un’altra novità é stata la presentazione della storia del blues, allestita da alcuni ragazzi di Quinta che frequentano uno dei corsi pomeridiani che offre la nostra scuola. E, non meno importante, come ogni anno anche i nostri laboratori di Fisica e di Chimica hanno fatto rimanere senza parole i ragazzi in visita. Abbiamo infatti parlato con una studentessa che al termine della spiegazione di Fisica ci ha detto: “Entrando a vedere questa materia non ero molto convinta, ma devo dire che ne è valsa davvero la pena”. Molti visitatori si sono meravigliati di come le materie di studio possano essere interessanti e incuriosire ogni studente. Così è accaduto ad alcuni nostri compagni che, traducendo una versione di latino che parlava della cucina romana, hanno usato la loro fantasia per preparare cibi che venivano mangiati secoli fa.

I ragazzi del Liceo quest’anno hanno svolto un ottimo lavoro secondo alcuni dei genitori, che son rimasti davvero colpiti nel vedere i propri figli interessati a ogni materia che veniva loro proposta, anche se non era la preferita. Al termine della mattinata tutti i visitatori, gli studenti, gli insegnanti e i genitori sono stati invitati ad ascoltare un canto proposto dal Coro della scuola, come segno di ringraziamento per tutti coloro che avevano partecipato e assistito a questo Open Day. In un clima di festa, i nostri futuri liceali sono tornati a casa con nuove scoperte e nuove esperienze.

Noi, giornalisti per un giorno, abbiamo voluto riportare le emozioni di questa giornata, che sinceramente sono state tante, rivivendole con voi e dimostrando che anche una mattina di scuola, un’ora di lezione, una semplice materia come le altre può diventare un’occasione, anche divertente, per scoprire qualcosa di bello per sé.

 

Caterina, Sara, Chiara –  classe IIA